Il calcolo delle strutture

calcolo-strutture

L’Ingegneria strutturale è il ramo di ingegneria civile che si occupa del calcolo, elementi di design, calcoli strutturali e applicazione della meccanica dei materiali, al fine di ottenere strutture sicure, robuste, affidabili e funzionali. Le strutture devono sostenere il proprio peso (peso proprio), i carichi esercitati dal suo uso (carico dal vivo) e gli oneri causati da fenomeni naturali (vento e sisma). La necessitá di possedere disegni strutturali per quanto riguarda la valutazione di una struttura esistente è il primo passo e dovrebbe essere la prima richiesta di clienti o proprietari al momento di una compravendita, di una ristrutturazione ecc…

Per esempio, l’analisi di un edificio in acciaio strutturale esistente è un compito molto più semplice, di quella di una struttura in cemento armato, semplicemente perché gli elementi in acciaio possono essere misurati e la loro capacità di resistenza del materiale trovata nella sua storia. Con una struttura in cemento armato, anche se è abbastanza facile determinare le resistenze dei materiali basati su dati storici e controlli non distruttivi, stabilire quale rinforzo applicare al suo interno per facilitare il calcolo della capacità dell’utente può,essere un compito molto difficile e impegnativo.

Alcune delle opzioni che possono essere utilizzate per determinare la capacità delle strutture in cemento armato (e altri sistemi rinforzati internamente simili, come piastrelle di argilla in muratura) in cui sono disponibili disegni possono essere varie, ad esempio: determinare l’utilizzo dell’edificio, al momento della costruzione iniziale; la ricerca del codice di costruzione dello stesso periodo di tempo, e stabilire il carico minimo richiesto per la destinazione d’uso originale.

Un altro approccio spesso suggerito da alcuni ingegneri strutturali per determinare la capacità di carico di un calcestruzzo armato o altra struttura simile per un rinforzo interno in cui non esistono disegni, è l’uso del test di carico. Pertanto, questo test non è raccomandato, a meno che non si conosca già la capacità di progettazione calcolato della struttura. Gli ingegneri strutturali, spesso anche cercano di rintracciare le tabelle di carico storiche per prefabbricati in calcestruzzo o di altri simili, piastrelle di argilla o di muratura nella speranza di determinare la capacità di un sistema di inquadramento esistente.

In questa situazione, anche se esistono copie delle tabelle di carico per il sistema desiderato, non è consigliabile stabilire l’esatta capacità di carico di una struttura esistente utilizzando i dati storici della tabella di carico. Costruzioni di legno sono simili agli edifici in struttura di acciaio in quanto i componenti, possono essere facilmente misurati sul campo per facilitare l’analisi dei singoli membri per determinare le capacità portante di carico. Sfortunatamente, può essere difficile stabilire la sollecitazione ammissibile appropriato del legno attuale che dovrebbe essere assunta per l’analisi strutturale.

Per risolvere questo dilemma, gli ingegneri strutturali possono prendere piccoli pezzi (non più grandi di uno stuzzicadenti) delle strutture in legno e inviare i campioni a un laboratorio per determinare la specie di legno. Una volta che il materiale è stato individuato, insieme con l’età dell’edificio, è possibile determinare facilmente le sollecitazioni che si possono applicare. Gli sforzi strutturali sono considerati sollecitazione di compressione e di flessione del materiale in esame.

Grazie all’aiuto dei calcoli strutturali on line, si può ottenere lo stesso identico risultato, come se ci affidassimo al nostro ingegnere di fiducia. Questi programmi forniscono tutti i fogli per rendere il lavoro da svolgere molto chiaro e soprattutto affidabile. È molto importante leggere tutte le istruzioni in dettaglio. I valori calcolati sono solo per le informazioni e vengono utilizzati sotto la propria responsabilità per la progettazione di strutture reali in legno, cemento armato ecc….